[Live] Riassunto 4a live, tra curiosità su Mago, Inferno Cop sempre nei pensieri e altro!

Questa mattina si è tenuta la quarta sessione di disegno dal vivo organizzata dallo Studio TRIGGER. Alla matita Mago, che, per chi non lo sapesse, si è occupata del character design di Space Patrol Luluco – non solo, ma soprattutto – (recuperabile, nel caso, su Crunchyroll).

Wakabayashi e Mago

La live è durata 2h ed è possibile rivederla a questo link (canale twitch ufficiale dello studio). Vi ricordo, inoltre, che sono stati rilasciati gli Shikishi del mese di Febbraio!

Bando alla ciance, passiamo al riassunto della live. Su MarshmallowGoop, la versione completa in inglese.

Riassunto Q&A

Su Mago
  • Non ha nessun interesse nel dirigere una serie. Quando disegna un manga, deve pensare a molte cose ed è un po’ come se ne stesse dirigendo una.
  • Il personaggio che più adora disegnare è Luluco (Space Patrol Luluco), seguita da Mako (Kill la Kill).
  • Non ha un book dove sono raccolti tutti i suoi disegni. Praticamente viene tutto pubblicato sul suo canale Twitter.
  • Adora le scarpe da ginnastica. [Direi che si era capito!]
  • Lo Studio ha un ottimo rapporto con Mago, sono praticamente 7 anni che collaborano di continuo. Wakabayashi presentò Mago a Nishigori e la fecero lavorare su uno Spin-Off di Ai Ai. [Scusatemi ma non so di cosa si sta parlando.]
  • Personaggio preferito al di fuori dell’universo TRIGGER: Atoi di Nintama Rantarō, anche Gary di SpongeBob. Per Wakabayashi, Fio di Porco Rosso [attuale “waifu”] e Gwen dell’universo Spider-Man.
  • Trigger non è stata pensata per essere Luluco. Wakabayashi volle collegare Space Patrol Luluco a quello che inizialmente era un Pesce d’Aprile (una serie incentrata sulle Trigger Girls). Da qui il coinvolgimento di Mago come character design per Space Patrol Luluco e la trasformazione di Luluco in Trigger.
  • Si sente molto influenzata dal primo manga che acquistò (Urusei Yatsura, Lamu) e dall’illustratore Akiman.
  • Non le piace disegnare personaggi maschili (Keiji non è frutto della matita di Mago).
  • Non si sente a suo agio nel divulgare il suo vero nome. Per questo utilizza sempre il soprannome “Mago” (utilizzato in giovane età).
  • Il suo compleanno è l’11 Aprile e ad Aprile, in Giappone, si cambiano le classi, quindi nuovo ambiente e nuovi compagni. Non sono stati momenti piacevoli. [Non riesco a capire se è riferito soltanto al Compleanno, dato che alla fine non si riusciva a festeggiare serenamente o a tutto il periodo scolastico.]
Tutto il resto
  • L’acronimo SD di “character SD” sta ad indicare “personaggi super deformati” (super deformed), derivato da una serie Gundam o Macross denominata “Super Deformed”. Wakabayashi suggerisce, ridendo, di abbandonare il termine “chibi” e di utilizzare “SD”.
  • A quanto pare, Wakabayashi è stato bombardato di richieste del tipo “Ma allo Studio TRIGGER è piaciuto il finale di Darling In The FranXX?”. Le risposte sono due. Da un punto di vista della produzione, Wakabayashi è molto soddisfatto. [eh!] Per quanto riguarda la trama, non sta allo Studio commentare il modo in cui la storia si è conclusa. [DitF non è una proprietà dello Studio TRIGGER… eddai… ebbasta.]
  • Lo Studio TRIGGER [il discordo è stato un po’ generalizzato], non viene interpellato durante la fase di doppiaggio del proprio prodotto. Spesso, terminato il doppiaggio, non viene nemmeno chiesto un feedback allo Studio. Non che lo Studio non fosse disposto a supervisionare anche questa fase. Wakabayashi conclude dicendo che vorrebbe Leonardo Di Caprio come voce di Inferno Cop! [e nel mentre si scassano.]
  • [Ritorna la sempre-verde domanda “Ma Inferno Cop 2?!”] Inferno Cop 2 non ha data. Uscirà quando uscirà, è sempre nei loro pensieri! Forse, in questa seconda stagione, saranno presenti anche i disegni SD di Mago.
  • Presto, un nuovo trailer su Promare.
  • Lalaco Godspeed presenta un taglio corto di capelli per due ragioni. La prima è che nel suo design è già prevista una folta pelliccia, mentre la seconda è dovuta alla percezione che si ha di una ragazza con i capelli corti. Tendenzialmente la si immagina immediatamente più energica / estroversa.
  • A Wakabayashi piacciono i Lego! Quando riesce, tenta di utilizzarli per costruire veicoli e mech di Promare.
  • Cemetery Hills non è legato a Panty & Stocking.
  • Non ci saranno altre live fino, molto probabilmente, a Giugno (come era stato già anticipato). Questo perché è necessario impegnare tutte le energie su Promare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.