SPECIAL – Costruttori di Sogni (A Stan Lee)

img_3202.jpg

È morto Stan Lee.

Cosa vuol dire per noi; cosa vuol dire per il “nostro” mondo?

Nulla.

So che può sembrare strano una freddezza simile, ma la verità è che se provassimo a rimuginare su questo triste evento, non ci rimarrebbe altro che una amara malinconia; una sentimento che il Maestro non condividerebbe.

Ci ha lasciato l’immortalità dei suoi Supereroi non per piangere in questo momento, ci ha lascito la sua immortalità nel continuare in ciò che lui ha costruito: sognare.

Non sono forse i supereroi la materializzazione più forte dei nostri sogni?

Volare, essere forti, leggere il pensiero, viaggiare nel tempo, ecc…

Stan ci ha mostrato che è possibile dare forma ai propri sogni, ci ha mostrato come possiamo costruire mattone su mattone qualcosa sul quale aggrapparsi e arrivare al cielo che niente dei nostri sogni è inutile specialmente se quei sogni possano continuare a far sognare altri.

Quindi, non piangete, non siate tristi, il tempo scorre anche sul cammino dei sogni, non lasciateli incolti, continuate il sentiero del Maestro, costruite i vostri sogni su ciò che ci ha lascito!

Ora è per sempre: LUNGA VITA A STAN LEE!!!

Ci rivedremo nella Spirale!

BOSS

😎☝🏻

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.