Tanabata, leggenda e parallelismi in Darling in the FranXX

– contiene spoiler –

Sono in fissa con questa storia che la serie finirà il 7 Luglio e quindi con la ricorrenza del Tanabata. Festa tradizionale e leggenda derivata dalla sua controparte cinese Qīxī.

La leggenda in breve

La leggenda si svolge sulle sponde del Fiume Celeste (la Via Lattea). I protagonisti di questa leggenda sono la figlia del sovrano di tutti gli dei, Tentei, Orihime e un ragazzo di nome Hikoboshi. I due sono instancabili lavoratori. Orihime, la tessitrice degli dei, lavorò talmente tanto da trascurarsi completamente ma, raggiunta l’età adulta, la cosa impietosì il Padre che le scelse un marito: Hikoboshi, il mandriano del Fiume Celeste.

Il matrimonio combinato fu un successo dato che i due si amarono sin dal primo istante. Il loro amore, però, fece trascurare loro i doveri lasciando gli dei senza abiti e i buoi a spasso per il Fiume Celeste senza controllo. Questo fece infuriare Tentei che separò con la forza i due amanti, ponendoli sulle due sponde del Fiume Celeste.

La principessa, si disperò così tanto, così come Hikoboshi, che alla fine non lavorarono comunque, pensavano in continuazione al loro amore così lontano e irraggiungibile. Disperato e commosso, Tentei concesse ai due di vedersi una volta l’anno, il settimo giorno del settimo mese.

Leggenda e Darling

Nella volta celeste, Orihime rappresenta la stella Vega mentre Hikoboshi la stella Altair.

La storia di Zero Two e Hiro non segue pedissequamente la leggenda ma ha molti spunti in comune. Possiamo anche forzare alcuni parallelismi (lasciatemi parlare suvvia). Per prima cosa assegnerei Zero Two a Orihime, quindi Vega, mentre Hiro a Hikoboshi, quindi Altair.

Zero Two è stata “un’estenuante” lavoratrice alle dipendenze del Padre. Il suo lavoro non consisteva nel tessere abiti ma nell’uccidere gli Stridiosauri e, purtroppo, non ebbe un Padre compassionevole tanto quanto Orihime… i VIRM non mi sono sembrati così carini con lei… ecco.

Lo stesso discorso vale per Hiro. Hiro non è stato propriamente un mandriano, ovviamente, ma finché era al Garden, tutti i bambini pendevano dalle sue labbra e dalle sue iniziative. In questo senso possiamo trovare un parallelismo con il mandriano.

Il Padre di Zero Two, estendendo il concetto di Padre da VIRM, all’APE quindi Werner, ebbe effettivamente un minimo di compassione verso i suoi riguardi. Portò quindi Zero Two, pur non essendo sicuro della ripresa della memoria da parte di entrambi, praticamente da Hiro. Così come Tentei scelse Hikoboshi come sposo per sua figlia Orihime.

L’amore assoluto e infinito tra i due Parasite, però, fece imbestialire il Padre. Certo, a differenza della leggenda non fu esattamente questa la causa della separazione dei due, ma il loro Amore è ciò che ha portato a dove siamo arrivati adesso. Una Zero Two strappata dalle braccia di Hiro a causa del Papà VIRM.

Anche qui possiamo trovare, però, un ulteriore parallelismo, anche se forse un po’ tirato. Zero Two, una volta ricordatasi di chi fosse realmente Hiro, smise di uccidere in maniera smaniosa gli Stridiosauri (smise di tessere per i Padri). Hiro, d’altro canto, smise di essere completamente un punto di riferimenti sia per Bambini del Garden – dato il cambio di comportamento post rimozione dei ricordi – che per la Squadra 13 – aveva altro a cui pensare -; è un po’ come la leggenda dove i due amanti smisero di fare ciò per cui erano, praticamente, nati.

Siamo quindi alla fine. Hiro, Altair, incontrerà – si spera – Zero Two, Vega, ricolmando d’amore l’intera Via Lattea.

Curiosità

Sia Vega che Altair, hanno come significato, qualcosa legato ad uccelli. Vega, dall’arabo, “l’avvoltoio planante” mentre per Altair, sempre dall’arabo, “l’aquila volante”.

In ambito astrologico, che riporto giusto per curiosità, entrambe le stelle sono legate alla Natura (argomento toccato in vari modi in Darling). Vega è inoltre legata a persone con inclinazioni artistiche (Zero Two disegna che è una meraviglia) mentre Altair intraprendenza ma anche imprudenza.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.